Recco, Recco dove sei?

0001-3-3Fino ad oggi non si è mai tentato di favorire un vero e proprio percorso storico turistico nella città di Recco. Ciò è dovuto sicuramente alla perdita della maggior parte dei riferimenti storici che hanno caratterizzato il borgo ligure per più di otto secoli, irrimediabilmente perduti come è noto durante l’ultimo conflitto mondiale. Nel medesimo tempo in cui la Pro Loco di Recco, in collaborazione con altri enti, ha pubblicato la prima guida alle chiese e santuari di Recco, l’Associazione progetta un percorso storico tramite pannelli turistici che crei un circuito per soddisfare sia l’esigenze del turista medio che si trova a passeggiare per il paese sia per iniziare a restituire un minimo di profilo storico tangibile e visivo alla Città. Sull’onda di questa iniziativa l’Associazione, in collaborazione con “Tempo Libero Coop”, propone due giornate di visita guidata con percorsi storici narrati da effettuarsi prevalentemente a piedi.

Prima giornata di visita guidata: mercoledì 15 marzo, con partenza alle ore 15 da Piazza Nicoloso da Recco.
Quattro tappe
1. Palazzo del Comune
2. Parrocchia dei Santi Giovanni Battista e Giovanni Bono
3. “Borgo Saporito”
4. Ex convento di San Carlo e San Nicola / Via Romana

Seconda giornata di visita guidata: mercoledì 22 marzo, con partenza alle ore 15 da Piazza Nicoloso da Recco.
Tre tappe
5. Santuario del Santissimo Crocifisso (Chiesa di San Michele)
6. Santuario di N. S. del Suffragio
7. Ponte della ferrovia

Cliccando sul link, potete scaricare il pdf della guida_alla_visita

RECCO: mille anni di Storia

Recco_milleannidistoriaFino a oggi non è mai stata intrapresa una visita guidata su Recco, né per raccontare quello che c’è né per rievocare quello che non c’è più. Il turista di passaggio, o più semplicemente il curioso si allontana, seppur felice, con la sua fetta di focaccia col formaggio senza purtroppo portarsi dietro nulla dell’atmosfera di Recco e dell’antico borgo marinaro che fu.

L’associazione, con la collaborazione di “Tempo Libero Coop”, invita i Soci e l’intera cittadinanza al breve incontro che si terrà giovedì 9 marzo, alle ore 16, presso la Sala Militi della Croce Verde di Recco in via Milite Ignoto 17, in preparazione a due appuntamenti di visita guidata previsti per il 15 e 22 marzo.

PATAGONIA – I grandi spazi

16833513_10212469547681648_1340400022_oLo Hielo Patagonico è il terzo ghiacciaio più grande del mondo, dopo Antartide e Groenlandia. Si trova in Patagonia, regione dell’America del Sud divisa tra Cile e Argentina, conosciuta per le sue immense distese di ghiaccio e le sue affascinanti montagne di granito ricoperte di neve, per i suoi frequenti e imprevedibili cambiamenti meteorologici, un’area particolarmente ostile nei confronti di alpinisti ed escursionisti. Due giovani ingegneri ventenni del Golfo Paradiso, appassionati di alpinismo, hanno deciso di accettare la sfida e di partire alla scoperta delle Ande meridionali! Andrea Picasso e Massimiliano Passalacqua racconteranno la loro emozionante e avventurosa esperienza attraverso la presentazione di fotografie e video girati nella regione del Sudamerica.

L’iniziativa, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Recco e l’Azienda “ic! Berlin”, si terrà venerdì 3 marzo, alle ore 21, presso la Sala Polivalente “Franco Lavoratori” di Recco in via Ippolito d’Aste. L’ingresso è libero!

 

 

Il valore sociale dei beni confiscati alla mafia

Layout 1

Sabato 5 marzo 2016 alle 17 incontro su IL VALORE SOCIALE DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA presso il Ristorante Vitturin 1860, Via dei Giustiniani 48, Recco. Saranno presenti: Don Francesco Fiorino, sacerdote della Diocesi di Mazara del Vallo, già Presidente della Fondazione “San Vito”; Nicola Clemenza, presidente dell’Associazione Antiracket “Libero Futuro” di Castelvetrano; Adriano Patti, magistrato. Introduce: Chiara Morali. Seguirà degustazione di prodotti siciliani provenienti da aziende confiscate.
Ingresso libero, ampio parcheggio.

Marco Bertolini e la fotografia naturalistica

Marco  Bertolini 72dpiVenerdì 5 giugno ultimo appuntamento prima dell’estate. Un viaggio per immagini raccontate alla scoperta delle specie più interessanti riguardanti la fauna e la flora della Liguria con il naturalista e fotografo Marco Bertolini. Durante la proiezione il fotografo illustrerà i suoi lavori dal punto di vista naturalistico e fotografico, sensibilizzando sulle problematiche ambientali e sull’etica legata alla fotografia naturalistica. Appuntamento alle 17,30 nella taverna del ristorante Vitturin 1860 a Recco, via dei Giustiniani 48. Per chi arriva in auto è disponibile un ampio parcheggio. Al termine chi lo desidera può fermarsi per il giro focaccia assaggiando tutte le varianti più gustose a soli 15 euro (20 euro con il dolce). E’ gradita la prenotazione al numero 0185 720225.

Cosa disse Gabriele D’Annunzio il 5 maggio 1915 davanti al monumento di Quarto

quarto-1915_2004-800x600“Cosa disse Gabriele D’Annunzio il 5 maggio 1915 davanti al monumento di Quarto” è il filo conduttore dell’incontro a cura di Silvio Ferrari in agenda venerdì 22 maggio 2015 alle 17,30 nella taverna del ristorante “Vitturin 1860”, via dei Giustiniani 48, Recco. Come al solito l’ngressoè libero ed disponibile un ampio parcheggio. Chi lo desidera può fermarsi alla fine per il giro focaccia a 15 euro.

Il futuro delle telecomunicazioni: la larga banda

internet_veloce_small

Qual è il futuro delle telecomunicazioni? Come saranno nei prossimi anni la Larga Banda per la rete fissa e La Larga Banda per la rete mobile. Incontro a cura dell’ing. Salvatore Patané. Venerdì 8 maggio 2015 h.17,30, Ristorante “Vitturin 1860”, Via dei Giustiniani 48 -  Recco. Ingresso libero – Ampio parcheggio

I prossimi incontri

Ecco i prossimi incontri, che si terranno presso Ristorante “Vitturin 1860”, via dei Giustiniani  48, Recco, tel. 0185 720225.

Sabato 23 maggio:
Silvio Ferrari: “Cosa disse Gabriele D’Annunzio all’inaugurazione del monumento ai Mille a Quarto nel 1905″.

Venerdì 5 giugno:
Marco Bertolini illustrerà la sua attività di fotografo naturalista.

Ottobre (da definire):
Gianni Franzone presenta Genova Moderna. Percorsi tra il Levante e il centro città e della relativa mappa, una guida che invita il lettore a una visita in tappe della storia recente della città, sootlineando  l’importanza di alcuni tesori artistici e architettonici spesso sottovalutati, concentrandosi su aspetti che hanno segnato Genova anche dal punto di vista culturale, sociale e ambientale.

A Recco una mostra su Lele Luzzati

loc luzzati recco.cdrUna mostra a Recco sui 25 anni di collaborazione artistica di Emanuele Luzzati con Coop Liguria: serigrafie, stampe, disegni originali, scenografie, cinema d’animazione. La mostra è ospitata nella Sala Polivalente “Franco Lavoratori” in via Ippolito d’Aste 2b. L’inaugurazione sarà sabato 18 aprile 2015 alle ore 10,30. Attilio Valenti, regista e curatore della mostra, illustrerà l’attività del Maestro prima della proiezione dell’ultima intervista fatta proprio dallo stesso Valenti. La mostra sarà aperta al pubblico dal 18 aprile al 26 aprile con il seguente orario: mattina: 10,00 – 12,00 / pomeriggio: 16,00 – 19,00
Nel quadro delle iniziative per i 70 anni di Coop Liguria, a Recco è stato assegnato il prestigioso incarico di ricordare la lunga collaborazione artistica che Emanuele Lele Luzzati (Genova 1921-2007) ha avuto con Coop Liguria durante la quale ha realizzato programmi destinati ai Soci ed attività didattica con i giovani. Continua a leggere